“Table For Two”: l’installazione che studia l’interazione sociale

“Siamo così tanto connessi, grazie alla tecnologia, con le persone lontane, e così poco connessi con le persone che ci circondano fisicamente”. È partendo da questa constatazione che l’artista francese Shani Ha ha realizzato a New York l’installazione dal titolo “Table For Two“: un tavolo diviso in due parti – una interna ed una esterna – dal vetro di un ristorante, dotato di due sedie, due tazzine di caffè e una candela, e in cui i passanti sono invitati a sedersi. Un’opera-esperimento sociale in cui le persone possono comunicare tra loro a gesti, sorridendosi o disegnando sulla vetrata, oppure godersi la solitudine e pensare, osservare i passanti e riposarsi. Il vetro è ovviamente la metafora della barriera che quotidianamente, a causa della tecnologia, poniamo con le persone che ci passano accanto: un vero e proprio schermo, come quello dei pc o degli smartphones, che l’artista vuole provare ad abbattere.

http://shani-ha.com/table-for-two-shani-ha/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte, attualità e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...