La “trash art” anamorfica di Bernard Pras

L’artista francese Bernard Pras ricicla oggetti dimessi per realizzare quella che lui stesso chiama “Trash Art“: sculture anamorfiche che all’apparenza sembrano oggetti posizionati in modo confusionario, ma in realtà sono assemblati in modo tale che, da una certa prospettiva, appaiono per ciò che sono, e cioè ritratti di personaggi famosi, riproduzioni di celebri quadri e installazioni artistiche.

http://www.bernardpras.fr/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte, design e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...