“Out of Sight”: il progetto fotogiornalistico contro l’AIDS

Il 1 dicembre è la giornata mondiale mondiale contro l’AIDS e vogliamo ricordarla attraverso “Out of Sight“, un progetto fotogiornalistico di Nanni Fontana in mostra a Milano (Galleria AMY-D Arte Spazio, fino al 7 dicembre) che narra l’evoluzione dell’epidemia in cinque dei paesi tra i più colpiti: Tailandia, Mozambico, Brasile, Ucraina e Stati Uniti. Gli scatti, un vero e proprio sguardo scientifico ed emozionale sul virus. sono stati realizzati tra il 2011 e il 2013 e in ciascun paese sono stati indagati e approfonditi uno o più aspetti rilevanti e rappresentativi dello stato attuale dell’epidemia, che ancora oggi colpisce 36 milioni di persone di cui circa il 67% vive nei paesi dell’Africa subsahariana. Nel solo 2012 ci sono stati 2.3 milioni di nuove infezioni, più di 4.000 solo in Italia, dove una persona sieropositiva su quattro non sa di esserlo. In linea con gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (MDG) sottoscritti nel settembre del 2000 da 191 Capi di Stato e di Governo, il progetto Out of Sight si sviluppa nell’ambito dell’obiettivo numero 6, quello di “arrestare entro il 2015, invertendo la tendenza, la diffusione dell’HIV/AIDS e raggiungere l’accesso universale alle cure contro l’HIV/AIDS per tutti coloro che ne hanno bisogno.

http://www.amyd.it/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in attualità, eventi, fotografia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...