La scultura composta da chewing gum

Una scultura in resina e poliestere, nera, che ritrae il volto di un uomo e sulla quale i visitatori possono attaccare una gomma da masticare: è questo ciò che ha realizzato l’artista e scrittore canadese Doug Coupland a Vancouver nel corso dell’estate scorsa. L’opera, dal titolo “Gumhead“, ritraeva la testa dello stesso artista ed è stata ideata per permettere alla gente di interagire con l’arte, familiarizzare ed interessarsi ad essa, tramite una semplice chewing gum. L’artista ha raccontato che ha visto gente “giocare” con l’opera anche per un’intera ora, tanto da trasformarla da scultura ad installazione, ad arte sociale, concettuale, performativa e alla fine parte integrante del paesaggio.

http://coupland.com/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte, design e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La scultura composta da chewing gum

  1. pagurina9 ha detto:

    Ti ho nominato per il “Best Graphics Blogs award”, se ti va passa dal mio blog a dare un’occhiata, non è assolutamente un obbligo partecipare a questo award, ho solo trovato il tuo blog molto carino e ti ho nominato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...