Londra: 888.246 papaveri rossi di ceramica per celebrare il “Remembrance Day”

Il Remembrance Day, conosciuto anche come il “Giorno dell’Armistizio” in tutto il Commonwealth, cade l’11 novembre e celebra la fine della Prima Guerra Mondiale. Per celebrarlo, ad un secolo di distanza dall’inizio della Guerra, l’artista inglese Paul Cummins – in collaborazione con lo scenografo Tom Piper – ha dato vita ad una maestosa installazione ai piedi della Torre di Londra dal titolo “Blood Swept Lands and Seas of Red” (Il sangue coprì terre e mari di rosso), che vede ben 888.246 papaveri rossi di ceramica commemorare gli altrettanti cittadini dell’ex Impero britannico morti nel corso della Grande Guerra. Inaugurata lo scorso agosto, l’installazione è stata visibile fino all’11 novembre: a partire da oggi, i fiori sono in vendita al prezzo di 25 sterline l’una per finanziare alcune associazioni di volontariato impegnate nella cura dei reduci e delle loro famiglie.

http://www.paulcumminsceramics.com/

Advertisements

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte, attualità, design e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Londra: 888.246 papaveri rossi di ceramica per celebrare il “Remembrance Day”

  1. Paola ha detto:

    l’ho vista questa estate, ad occhio nudo è ancora più bella!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...