“Library”: le composizioni astratte di libri di Danae Falliers

La fotografa Danae Falliers, nella sua serie dal titolo “Library“, cattura le file di libri colorati e silenziosi che riempiono le case, le biblioteche, le librerie. Poi, digitalmente, elimina i titoli dei libri e offusca i loro margini. Il risultato è una rappresentazione astratta, molto simile a dei dipinti, che vuole comunicare le idee di transitorietà, trascendenza e trasparenza, difficili da narrare visivamente ma noti alla nostra percezione.

http://www.danaefalliers.com/index.htm

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in fotografia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...