Gli incubi dei bambini negli scatti di Arthur Tress

Verso la fine del 1960, il fotografo Arthur Tress decise di farsi raccontare da diversi bambini i loro incubi ricorrenti. Il motivo? Ricrearli in una serie fotografica, con protagonisti gli stessi bambini dei racconti, in cui poter mettere in scena il lato oscuro del loro subconscio. Tutte scattate in bianco e nero, le fotografie furono poi pubblicate in un libro di grande successo dal titolo “Arthur Tress: The Dream Collector”.

http://www.arthurtress.com/

Advertisements

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in fotografia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Gli incubi dei bambini negli scatti di Arthur Tress

  1. Daniel Saintcall ha detto:

    I bambini fanno degli incubi spaventosi e qui vengono visti .

  2. cavallogolooso ha detto:

    L’ha ribloggato su Depresso Gioiosoe ha commentato:
    terribile e meraviglioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...