“Centenarians”: i ritratti ai corpi degli ultracentenari

Tempo fa la fotografa Anastasia Pottinger è stata avvicinata da una donna di 101 anni che voleva essere fotografata nuda: era disponibile a fare qualsiasi cosa, purché non si mostrasse il suo volto. Affascinata dai risultati ottenuti, la Pottinger ha dato vita ad un progetto dal titolo “Centenarians“: ritratti ai corpi degli ultra-centenari, documentati con grazia e rispetto, focalizzandosi su piccoli e intimi dettagli. La bellezza non-convenzionale veicolata attraverso le immagini ha avuto – e ha – un riscontro altamente emotivo negli spettatori: la stessa fotografa ha infatti affermato che c’è chi si chiede se diventeremo tutti così, chi ricorda il corpo e la pelle delle persone amate, chi è affascinato dalla trasformazione della propria pelle.

http://anastasiapottingerphotography.com/

Advertisements

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in fotografia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a “Centenarians”: i ritratti ai corpi degli ultracentenari

  1. Fran ha detto:

    delicate e toccanti.

  2. Emanuele Cinelli ha detto:

    L’ha ribloggato su Mondo Nudoe ha commentato:
    Eccezionale lavoro, immagini stupente, questa è la natura e la natura è sempre splendida e perfetta!

  3. cavallogolooso ha detto:

    L’ha ribloggato su Depresso Gioiosoe ha commentato:
    classici, ma attualmente probabilmente scarseggia questa sensibilità. Bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...