“Little Lost Project”: le storie degli oggetti persi

Il graphic designer Yoonjin Lee, passeggiando per le strade di New York, non riesce ad ignorare la solitudine degli oggetti trovati per terra. Per questo motivo ha dato vita a  “Little Lost Project“, un progetto in cui dà voce a questa solitudine, dotando gli oggetti di piccoli cartelli in cui chiedono pubblicamente aiuto. Geniale!

http://littlelostproject.tumblr.com/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte, design e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a “Little Lost Project”: le storie degli oggetti persi

  1. Daniel Saintcall ha detto:

    Molto bello e divertente questo progetto

  2. snoopyna23 ha detto:

    L’ha ribloggato su Noccioline di Cultura.

  3. Culturefor ha detto:

    Tenerissimo!!ahah

  4. cavallogolooso ha detto:

    L’ha ribloggato su Depresso Gioiosoe ha commentato:
    adoro questo genere di stronzata… è geniale, è adorabile!!!! 🙂 E ti sveglia la mente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...