La pop art ispirata al Giappone di Tom Lewis

Pop art ispirata al Giappone: è questa la cifra stilistica dell’artista inglese Tom Lewis, il quale attraverso l’uso combinato di media come pittura, acrilico, stencil, disegni e software di grafica computerizzata, ha dato vita alla serie di illustrazioni “Megan and the Burobbu Boutique“. A metà strada tra mitologia asiatica, manga e street art contemporanea, Megan è una studentessa-eroina che combatte le difficoltà del mondo a suon di coraggio e forza interiore. La serie sarà presto una vera e propria mostra che il prossimo anno colorerà Londra. Can’t wait!

http://www.tomlewis.co.uk/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte, design e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La pop art ispirata al Giappone di Tom Lewis

  1. cavallogolooso ha detto:

    L’ha ribloggato su Depresso Gioioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...