L’omaggio alla casa perduta

Un omaggio ad un luogo perduto: è questo il senso del lavoro che Mike Hewson ha svolto per la Christchurch Normal School di Christchurch, in Nuova Zelanda, ex-scuola ed ex-comunità artistica distrutta nel 2011 da un terremoto e destinato alla demolizione. Attraverso l’uso combinato di diversi media – fotografia, pittura, installazioni – l’artista ha rinnovato le pareti divelte della struttura, costruita nel lontano 1876, ricordando il suo passato e riempendola di piccoli frammenti di vita. L’edificio, purtroppo, è stato abbattuto ma possiamo certamente sottolineare l’idea brillante di “rinnovare” edifici dismessi attraverso l’arte.

http://mikehewson.co.nz/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in architettura, arte e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’omaggio alla casa perduta

  1. Marco ha detto:

    mette nostalgia, sapere che non esiste più. bell’idea comunque!!!

  2. Davvero un ottimo omaggio per questo luogo che non ce più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...