I ritratti dell’ansietà

Maniaci dell’ordine, del controllo, agorafobici, atteggiamenti ossessivo-compulsivi e fuori dall’ordinario: il fotografo John William Keedy esplora, attraverso i suoi scatti, il tema dell’ansietà e ci porta per mano nel mondo delle patologie psichiche. La serie si intitola It’s Hardly Noticeable e l’obiettivo è chiedersi cosa, al giorno d’oggi, possa davvero essere considerato “normale” o no. Esiste l’anormalità? E chi decida cosa – o chi – non sia normale?

http://www.johnwilliamkeedy.com/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I ritratti dell’ansietà

  1. Certo non è bello vedere tali cose perchè vedi in che condizioni vivono alcune persone .

  2. cavallogolooso ha detto:

    L’ha ribloggato su Depresso Gioiosoe ha commentato:
    mi piace! Ovviamente li ha costruiti tutti 🙂 Però sono molto belli e dato che purtroppo mi trovo a vivere alcune di queste belle sensazioncine… apprezzo l’idea! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...