I “papaveri” di Monet diventano un’installazione d’arte pubblica

Un’installazione d’arte pubblica ispirata al celebre dipinto “Papaveri” di Monet : è quanto ha realizzato l’artista/architetto del paesaggio Claude Cormier a Montreal, in Canada, nella strada che conduce direttamente al Museum of Fine Arts. L’opera, dal titolo Tom II (Field of Poppies), è composta da 5060 segnali rossi, bianchi e verdi che, insieme, creano un effetto pixelato che riprende la distesa di fiori impressa su tela da Monet. L’installazione fa parte dello Sculpture Garden Exhibition, evento organizzato ogni estate dal Museo per avvicinare la gente all’arte e coinvolgerla direttamente nella fruizione delle opere.

http://www.mbam.qc.ca/en/

Annunci

Informazioni su Fools Journal

Magazine di cultura, letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità. Email: foolsjournal@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in arte e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a I “papaveri” di Monet diventano un’installazione d’arte pubblica

  1. cavallogolooso ha detto:

    L’ha ribloggato su Depresso Gioiosoe ha commentato:
    mi piace. E pensare che si potrebbe così tanto abbellire il nostro paese ora che non facciamo un cazzo di niente. E non costerebbe, io credo. Si potrebbe tentare: “artisti, proponete e sappiate che non pagheremo nulla…. ma avete la POSSIBILITA’ di abbellire il paese… e sappiamo che siete in tanti e disoccupati… se volete fare… POTETE FARE!” … ok, ci vorrebbe un minimo di controllo ma… siamo sicuri che tutto questo controllo e queste autorizzazioni, SU TUTTO, non ci inchiodino anche frenando il bello? Ci sono di quei muri grigi merdosi in giro… sicuri che QUALSIASI GENERE DI CAZZATA a colori non li abbellirebbe?

  2. cavallogolooso ha detto:

    opz … #^___^# mi dimentico sempre che i reblog con commento diventano commenti da chi si è rebloggato…. OPZ!!!! io SCURRILEGGIO parecchio … avrei dovuto dire paroline più vellutate ma con egual passione. Sorry 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...